In questo sito non vengono utilizzati cookies per raccogliere informazioni personali in modo diretto ma alcuni elementi di terze parti potrebbero anche utilizzarli.
Cliccando su "approvo", navigando il sito o scorrendo questa pagina confermi di accettare i cookies
(che ricordiamo possono essere sempre disabilitati dalle impostazioni del tuo browser).
Leggi come vengono utilizzati i cookies su questo sito - Approvo

Spot elettorale da manuale?

Ieri ho partecipato alla conferenza sulla presentazione del progetto di riqualificazione di Prato Giardino, presso la sala Regia del Comune. Devo dire che mi sono stupita e non poco. Il progetto è bellissimo, valido e ben fatto. L'Assessore Raffaella Saraconi e L'architetto Maria Cristina Tullio, hanno illustrato passo passo tutte le tappe da affrontare per ripristinare il giardino così come era stato progettato da Crispino Bonagente a fine '800. I lavori sono già iniziati ...con lo stanziamento di 49mila euro e l'abbattimento e la sostituzioni di Platani malati.

Nel piano di riqualificazione: ripristinare il viale dei Lecci, Ed eventuale abbattimento di quelli malati. Salvaguardia e tutela delle specie esistenti come Noce americano, Ippocastano,alianto, Cedro libanese, Ginko biloba ecc. ecc. Ripristino disegno ad anello della piazza principale. Ripristino di alberi che adesso sono incoerenti rispetto alla storia originaria di Prato Giardino, apertuta dei pratini, ripristino e ristruttura di tutte le canaline di scolo, delle panchine e di tutte le sculture. Sistemazione della pavimentazione e del muro di cinta. Ripristino delle serre e creazione di aree di gioco gratuite e di un punto ristoro o bookshop. Creazione di aiuole di rose antiche dedicate a Santa Rosa. Sistemazione e messa in sicurezza dei muretti dei cedri. variazioni dell'impianto di irrigazione.
Nuova impianto di illuminazione.
Manutenzione con prodotti tecnologici
Ripristino degli antichi alberi da frutto.
È previsto l'inserimento entro settembre di Prato Giardino come Giardino storico. Ecco devo dire che è stata una meravigliosa conferenza a cui hanno partecipato pochissimi cittadini. È stato invece ribadito come sia importante l'aiuto e il supporto di tutti noi per far rivivere questo meraviglioso parco. Ma questo è un altro discorso che affronteremo a breve. In merito alla sicurezza ho chiesto quali fossero i piani e mi è stato risposto semplicemente che verranno ripristinate le telecamere di sicurezza già esistenti e che comunque un parco pulito e nuovo dovrebbe disincentivare le azioni vandaliche.

Maria Elena Corbucci

Photogallery

Commenti

Lascia un commento

Loading...
0