In questo sito non vengono utilizzati cookies per raccogliere informazioni personali in modo diretto ma alcuni elementi di terze parti potrebbero anche utilizzarli.
Cliccando su "approvo", navigando il sito o scorrendo questa pagina confermi di accettare i cookies
(che ricordiamo possono essere sempre disabilitati dalle impostazioni del tuo browser).
Leggi come vengono utilizzati i cookies su questo sito - Approvo

Comitato nazionale per il NO al referendum costituzionale

(RIC & PUB)

Un governo inadeguato, con una maggioranza parlamentare raccogliticcia, ha cancellato 41 articoli su 139 di quella Costituzione che aveva giurato di osservare fedelmente. Per effetto dell’Italicum – la ‘nuova’ legge elettorale, che prevede capilista bloccati e premio di maggioranza abnorme – queste cosiddette riforme aboliscono diritti conquistati con fatica e sofferenze, in quanto:

il nostro diritto di voto e di scelta dei parlamentari viene vanificato e la nostra partecipazione democratica svuotata e formale. Il Senato sarà formato da consiglieri regionali con poteri ambigui, pasticciati ma comunque delicati. Quindi non viene abolito il Senato ma il nostro diritto di votarlo;

gli equilibri istituzionali vengono stravolti e alterati. Il potere esecutivo prevale nettamente e il Presidente del Consiglio potrà operare, con la scusa di velocizzare l’azione legislativa, senza opposizione né controllo: potrà scegliere il Presidente della Repubblica, i membri della Corte Costituzionale e quelli del Consiglio Superiore della Magistratura. In nessuna Repubblica evoluta succede una cosa simile. E’ in gioco la nostra democrazia e gli equilibri fra i poteri.

Tocca a noi, persone del popolo, impedire che questa nefandezza accada. Lo faremo nel Referendum costituzionale, che si svolgerà nel mese di Ottobre 2016: diremo NO, in modo forte e chiaro.  

Incontro-dibattito pubblico sui temi della campagna referendaria, con

Domenico Gallo

magistrato, consigliere di Corte di Cassazione

Mercoledì 16 marzo ‘16 – ore 17,00 / 19,00

Sala Conferenze della Provincia – via Saffi, Viterbo

[fotocopiato in proprio – Comitato per la Costituzione di Viterbo, via Garbini 80 ]

Photogallery

Commenti

Lascia un commento

Loading...
0